SOCIAL LAB

Villetta Social Lab nasce nel 2015 all’interno della Villetta a Garbatella, dal 1944 sede storica di quartiere dei partiti della Sinistra.

Scrive Gianni Rivolta su Cara Garbatella: “La sera del 4 giugno [1944] a Garbatella era tutta una festa, nelle case e nei cortili dei lotti si improvvisarono serate danzanti con orchestrine e giradischi. L’incubo dei nove mesi di occupazione tedesca era finito. Nell’aria si respirava qualcosa di nuovo, una nuova stagione di partecipazione, di libertà e di democrazia. Nell’assalto alla “Villetta” non si sparò. Il Gruppo fascista “Mario Sonzini”, vista la mala parata, era già stato abbandonato dal fiduciario rionale e dalla responsabile del gruppo femminile, che avevano fiutato il pericolo. L’azione, armi in pugno, fu condotta da un gruppo di fuoco comandato da Libero Natalini e da Peppe Lombardi, dirigenti della Brigata, con Armando Bartolucci detto “il manciola”, Orlando Lombardi, i fratelli Coltellacci, Lamberto Cristiani e Augusto Mazzoni.”
La sezione della “Villetta” in seguito fu intitolata a Giuseppe Cinelli, comunista di Garbatella martire delle Fosse Ardeatine, dove aveva trovato la morte insieme al fratello maggiore Francesco.

Negli ultimi anni, le trasformazioni sociali, culturali, demografiche ed economiche hanno portato la nostra società ad essere sempre più caratterizzata da nuove forme di insicurezza degli individui e dalla frammentazione delle comunità. Tale contesto aumenta inevitabilmente il livello di vulnerabilità e debolezza di una parte consistente di popolazione e, soprattutto nelle grandi città, portano alla definizione di un quadro in cui predominano insicurezza, difficoltà relazionali e solitudini. Le soluzioni alle difficoltà che sempre più spesso ampi stati di popolazione si trovano ad affrontare sono, in genere, di carattere individuale. Crediamo che in questa situazione l’antidoto possibile possa essere ridefinire una nuova umanità contro la barbarie dilagante, attraverso la creazione di momenti di incontro, partecipazione e confronto, immaginando attività che promuovano inclusione, socialità e mutuo aiuto.
Villetta Social Lab nasce dunque come un incubatore di progetti di mutualismo, partecipazione e condivisione rivolti agli abitanti del quartiere e non solo. Operiamo per l’animazione sociale e culturale, lavoriamo per diventare un laboratorio di idee e di pratiche tese ad organizzare progetti volti al miglioramento delle condizioni di vita nel nostro territorio.
Attraverso corsi formativi a costi popolari, sportelli di supporto su tematiche sociali e culturali e attività culturali gratuite, Villetta Social Lab promuove cultura, buona socialità, qualità delle relazioni umane e degli stili di vita, pratica dei diritti e partecipazione. Quest’ultima è l’elemento qualificante di tutte le attività e rappresenta un elemento fondamentale di gestione.
Villetta Social Lab abita un luogo ricco di storia, in cui l’appartenenza alla comunità è da sempre sentita in modo molto forte. Ciò che storicamente si svolge all’interno della Villetta a Garbatella ha anche una funzione identitaria: le attività e gli eventi hanno una importante ricaduta sociale e culturale nella comunità del territorio. In altre parole, c’è una responsabilità pubblica, sociale e culturale che tutti noi dovremmo sentire.
L’offerta di corsi a costi popolari e accessibili, lo svolgimento di attività a vocazione sociale e l’organizzazione di eventi hanno lo scopo di animare e tenere insieme una comunità che è anche politica. Per questo motivo, le Associazioni e le singole persone che gestiscono le attività promosse sono chiamate a contribuire allo sviluppo del Villetta Social Lab, operando per favorire e incentivare la massima partecipazione di tutte e tutti alle attività; si impegnano inoltre a prendere parte agli appuntamenti collettivi di discussione e a contribuire alla cura degli spazi interni ed esterni della Villetta.
Tutte le attività e le proposte di intervento promosse da Villetta Social Lab sono ugualmente importanti e qualificanti, tutti settori possono rappresentare un’occasione di incontro e collaborazione, di percorsi tesi a sviluppare servizi e attività a sostegno e a disposizione del territorio.

  • Villetta Social Lab favorisce la relazione tra le Associazioni e le singole persone che svolgono attività all’interno della Villetta
  • Villetta Social Lab ottimizza l’uso dei luoghi, degli spazi e degli strumenti messi a disposizione per agevolare gli interventi proposti
  • Villetta Social Lab realizza una mappatura annuale attraverso il tesseramento all’associazione, fornendo contatti e riferimenti per favorire la conoscenza e il dialogo tra Associazioni che operano nel medesimo settore, in settori complementari o differenti
  • Villetta Social Lab promuove un incontro annuale (open day) all’apertura dell’anno di attività per favorire la promozione della attività e la conoscenza diretta, il confronto, lo scambio e il rafforzamento della rete di Associazioni presenti in Villetta con il territorio. Allo stesso modo, è previsto un momento di restituzione pubblica e finale prima delle vacanze estive
  • Villetta Social Lab favorisce la promozione delle iniziative attraverso i propri canali di diffusione: newsletter, fan page Facebook (Villetta Social Lab), sito internet (www.villettagarbatella.it) e la diffusione di materiale cartaceo nel quartiere

Lo Statuto dell’Associazione We.Red.S